Siamo ancora in forti turbolenze, tuttavia alcune borse hanno avuto risultati positivi questa settimana. Non mi azzardo a tranquillizzare, ma ancora una volta guardo alla ‘realtà’ dei numeri, pur sempre negativi, rispetto alla ‘realtà percepita’ qualora si dia ascolto solo a giornali e tv. Non ho mai capito la differenza tra temperatura effettiva ( in gradi centigradi) e temperatura ‘percepita‘ nel mondo delle previsioni atmosferiche. Tantomeno la capisco in finanza, dove sono abituata a considerare i ‘numeri’ anzichè le reazioni emotive ad annunci terrificanti di alcuni giornalisti, guru,esperti, presentatori televisivi ecc.

1Febbraio